Previsioni Lotto: martedì 26/01/2021 sulla Ruota di Venezia

Ciao a tutti da Lottosistemi.it

Prima di procedere ricorda che il Lotto è un gioco aleatorio e quindi regolato dal caso: ogni previsione, statistica o meno che sia, non può eludere l’aleatorietà del gioco.

La previsione su ruota di Venezia fatta per l’estrazione di sabato 23/01/2021 ha dato come esito un numero estratto su 7.

Ricordo per completezza di informazione quali fossero i 7 numeri pronosticati:

4 5 9 11 14 41 59

E qui sotto l’esito sulla ruota di Venezia:

Estrazione del lotto del 23/01/2021
RUOTA 1°Est. 2°Est. 3°Est. 4°Est. 5°Est.
Venezia 53 17 26 19 4

Poiché il 4 è stato estratto e visto che l’assunto di base per la scelta di questa settina sembra aver trovato riscontro alla prima estrazione, proseguirò con questa previsione, escludendo il numero 4 ormai fuori dal pronostico.

Quindi per l’estrazione di martedì 26/01/2021 il pronostico da mettere in gioco su Venezia è:

5 9 11 14 41 59

Questa sestina possiamo giocarla così com’è sapendo che:

  • l’ambo in sestina paga 16,67 volte la posta in gioco
  • il terno in sestina paga 225 volta la posta in gioco
  • la quaterna in sestina paga 8.000 volte la posta in gioco
  • la cinquina in sestina paga 1.000.000 volte la posta in gioco

Se invece preferissi un sistemino in quartine ti propongo questo:

1a Quartina 5 9 11 41
2a Quartina 9 11 14 59
3a Quartina 5 11 14 41
4a Quartina 9 14 41 59
5a Quartina 5 11 41 59
6a Quartina 5 9 14 59

Il sistema in quartina che ti propongo ha le seguenti garanzie:

  • ambo garantito al 100% con sue numeri estratti – ambo in quartina paga 41,67 volte la posta in gioco
  • terno garantito al 100% con l’estrazione di tre numeri – il terno in quartina paga 1.125 volte la posta in gioco
  • probabilità di fare quaterna con quattro numeri estratti 40% – la quaterna paga 120.000 volte la posta in gioco

Ci aggiorniamo martedì per vedere se il pronostico avrà dato maggiori soddisfazioni.

Alla prossima!

Esito della previsione al 26/01/2021: nessuno sfaldamento

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *