La smorfia napoletana: il numero 24 – ’E gguardie (Le guardie)

La smorfia napoletana attribuisce alle guardie, in napoletano ’e gguardie, il numero 24.
Per guardie si intendono tutti corpi statali o militari con la divisa, escludendo il soldato che, come sappiamo è il numero 12 nella smorfia. Quindi rientrano tra le guardie: carabinieri, polizia, finanzieri, guardie giurate, vigili del fuoco, ecc…

Ancora una volta però, la smorfia ci dà lo strumento per analizzare il nostro sogno ma ci avverte anche che non basta sognare una guardia per porre in gioco il numero 24.
In quale contesto o con che ruolo abbiamo sognato la guardia? Prima di giocare il nostro numero dobbiamo rispondere a questa domanda.

Sognare polizia, carabinieri, o altre persone in divisa non è inusuale: generalmente questo sogno indica una certa consapevolezza nell’aver compiuto qualcosa di sbagliato per la quale rischiamo di essere puniti o che, secondo il nostro inconscio, avremmo dovuto esserlo. Allo stesso tempo, sognare persone in divisa potrebbe indicare una nostra inconscia necessità di protezione per via di minacce (anche solo percepite ma non ricevute).

L’inconscio tende ad identificare le guardie come simbolo di protezione o come fattore di sicurezza. Una divisa generalmente conferisce un immagine ordinata, di disciplina e di rigore e, tale immagine viene trasformata dal cervello come punto di riferimento.

Se nel sogno fossimo noi la guardia, probabilmente avvertiamo a livello inconscio una responsabilità nei confronti di qualcuno o qualcosa e potremmo percepire l’indossare la divisa come un peso.
Se invece nel sogno la guardia stesse cercando di arrestarci o comunque se nella situazione fossimo in qualche modo controllati da guardie, potrebbe indicare non una responsabilità ma una situazione in cui ci sentiamo oppressi.

Ma alla fine, quando possiamo puntare sul numero 24? Possiamo giocare il nostro numero 24 solamente se la guardia è una figura predominante nel sogno e non una semplice comparsa.

Il numero 24 può essere scelto come numero da porre in gioco anche nel caso in cui nel sogno ci venisse servita una pietanza, dolce o salta, su un vassoio d’argento o anche (seppur più raro) cristallo. Nel sogni ci è comparso un girasole? Ok allora possiamo optare nuovamente per il numero 24.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *