La smorfia napoletana: il numero 2 – ’A criatur (La bambina)

2. La bambina

Nonostante il numero 2 sia abbinato alla bambina, in napoletano ’a criatur, in realtà tale numero è associato a Satana. Infatti, come il numero 1 è Dio il numero 2 è il Diavolo.

Il numero 2 ha implicita nel suo significato la dualità: i gemelli, il giorno e la notte, il caldo ed il freddo. Un esempio molto chiaro è dato da Caino ed Abele: fratelli che in qualche modo si contrastano a vicenda fino ad arrivare all’omicidio da parte di Caino. Chiaro e scuro nella loro peggior accezione; bene e male…vita e morte.

Il numero 2 si gioca quando nel sogno vediamo una bambina, specialmente se è lei la figura in primo piano nel sogno o se fa qualcosa mentre noi siamo meri spettatori.

Sognare una bambina può significare che, indipendentemente dall’età, si ha ancora una indole infantile (nell’accezione buona del termine), oppure determinazione nel voler seguire un sogno e/o portare a compimento un progetto.

Nonostante abbiamo iniziato dicendo che il numero 2 è il numero del Diavolo, nella smorfia napoletana si tende a dare a questo numero un significato diverso: felicità per una buona notizia o il numero numero dell’angelo custode, il numero di una nuova casa o di una gallinella che si sfama con il suo stesso uovo.

Il numero 2 può anche essere giocato quando si sogna di navigare o comunque quando il mare fa da sfondo ad un sogno.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *