La smorfia napoletana: il numero 16 – ’O culo (Il sedere)

16. Il culo

Il numero 16 è abbinato al sedere, in napoletano ’O culo, inteso come “avere fortuna”.

Le origini della frase “avere culo” che noi oggi traduciamo in “avere fortuna” si perdono nella notte dei tempi e le teorie più accreditate risalgono al periodo di Roma.

E’ innegabile che spesso non ci accettiamo per quello che siamo fisicamente e sognare un sedere potrebbe indicare proprio un malessere su questa parte del nostro corpo: troppo piatto, troppo rotondo, troppo morbido… Rappresentando però la fortuna, sognare un sedere potrebbe rappresentare la fine di un periodo sfortunato, mentre sognare un sedere estremamente peloso potrebbe indicare un forte disappunto per il comportamento di una persona cara.

La tradizione attribuisce all’immagine del sedere in sogno la buona sorte, alla fortuna che finalmente bussa alla porta o anche un atto di sfida. Infatti nel passato mostrare il sedere veniva letto come un messaggio irriverente e di sfida.

Il sedere è una spesso usato in battute e modi di dire spiritosi.

In numerologia il numero 16 rappresenta il cambiamento, interpretazione molto simile al sognare il sedere nella smorfia: infatti come dicevo sopra, sognare un sedere può significare un imminente cambiamento.

Un altro significato molto utilizzato quando si sogna un sedere è la voglia di uscire dagli schemi, di spezzare la routine quotidiana per dare un corso diverso alla nostra vita.

Ci sono anche altre immagini che se sognate sono da associare al numero 16: sognare di mettere da parte delle provviste, l’atto di adottare un figlio, il festeggiare un anniversario, sognare una barella, il somministrare un castigo, mangiare del cioccolato, fare un colloquio di lavoro o gustare un gelato, elargire una ricompensa o vedere una scacchiera.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *