Termini e Glossario del gioco del Lotto: Teorema delle diagonale

Come per le tavole settanaria e retrograda, anche questo metodo sostiene (o meglio qualcuno sostiene) di essere in grado di prevedere i numeri delle estrazioni successive al presentarsi di determinate condizioni che ne permettano la sua applicazione.

In linea di massima la tecnica è: rintracciare sul quadro estrazionale di una qualsiasi data e di una qualsiasi ruota tre numeri di distanza uguale in modo modo da formare una terna equidistante.

Poi si procede così:

  1. sommare i 3 numeri(applicando il fuori 90 se necessario) – Chiamiamo questa somma Y3
  2. moltiplicare per 2 la distanza uguale – Chiamiamo questa variabile Y2
  3. Poi si esegue la seguente operazione 45-Y3+Y2
  4. E in fine si eseguirà questa operazione 45-Y3-Y2

I due numeri risultanti verranno messi in gioco nelle estrazioni successive.
Il 45 è un numero fisso.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *