Termini e Glossario del gioco del Lotto: Ritardo di posizione (o ritardo relativo)

Il ritardo relativo (o ritardo di posizione) è quella configurazione statistica che considera da quando una combinazione diventa la prima ritardataria nella sua ruota, fino al momento dell’estrazione successiva; conteggia quindi il numero di estrazioni dal momento in cui un numero occupa il posto di capolista nella tabella dei ritardi.
Faccio un esempio pratico: ipotizziamo che sulla ruota di Roma il numero 1 sia il capolista centenario, e il secondo ritardatario, con un’assenza di 80 estrazioni sia il numero 50.
Ipotizziamo ora che nella successiva estrazione il numero 1 venga estratto ma non il numero 50.
Esattamente da quel momento si inizierà a calcolare il ritardo di posizione (o ritardo relativo) per il numero 50 che diventerà anche il nostro capolista.
Questo significa che il numero 50 avrà un ritardo di 81 (perché in quella precedente aveva un ritardo di 80) e un ritardo relativo o di posizione di 0; il ritardo aumenterà ad ogni estrazione fino al momento in cui non verrà estratto, lasciando il posto al successivo capolista e al suo ritardo di posizione.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *