Termini e Glossario del gioco del Lotto: Metodi di indagine

Generalmente i metodi di indagine si distinguono in due tipologie:

  • tipo descrittivo: il quale consiste nell’enunciazione e nella classificazione degli eventi osservati, al fine di costruire un modello che ne spieghi le relazioni interagenti, al fine di poter formulare previsioni di comportamento degli elementi del campione sottoposto all’indagine. La metodologia descrittiva è strettamente legata agli obiettivi: a quali domande si vuole dare risposta? La metodologia di ricerca descrittiva è una metodologia che consente di ottenere informazioni di tipo quantitativo attraverso diverse tecniche di raccolta dei dati; si applica qualora si disponga di una conoscenza sostanziale delle variabili implicate nello studio. Con questa si indaga la frequenza con cui un evento si manifesta o la relazione esistente tra due variabili; lo scopo resta comunque quello di pervenire a risultati di tipo quantitativo.
  • tipo statistico: si prefigge di misurare la probabilità da cui deriva la possibilità di poter effettuare previsioni e i limiti all’interno dei quali un valore medio può avere le sue oscillazioni. L’indagine statistica è un insieme di metodi e di strumenti tramite i quali si acquisiscono le informazioni su un fenomeno statistico su una popolazione o eventi. L’indagine statistica ha lo scopo di produrre delle descrizioni riassuntive sintetiche del fenomeno osservato. Le quattro fasi dell’analisi statistica sono: progettazione, realizzazione, elaborazione e presentazione.
Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *